Tessera

Archivio storico

archivio news

IL GRAN CALDO HA LE ORE CONTATE,

DA DOMANI TEMPERATURE IN SENSIBILE DIMINUZIONE

altavilla silentina 1Con oggi le giornate consecutive caratterizzate da caldo molto intenso sono ben 11; un’ondata di caldo di natura africana – iniziata lunedì 31 luglio che, per durata ed intensità trova pochi precedenti nel corso degli ultimi decenni. La particolare posizione e conformazione geografica del nostro territorio fa si che le avvezioni
di aria calda vengono smorzate grazie all’inserimento della brezza di mare che dalla tarda mattinata raggiunge il nostro comprensorio.
 
Raramente le temperature superano i 35°C anche durante le più intense ondate di calore; quella che stiamo vivendo però è una delle peggiori ondate di caldo che si sono verificate negli ultimi decenni; peggiore soprattutto per quanto riguarda la durata, infatti la stazione meteorologica installata a Cerrelli ha fatto registrare per 11 giorni consecutivi temperature massime oltre i 32°C unitamente a tassi di umidità elevati. E proprio a causa della durata, le acque superficiali del mar Tirreno hanno subito un notevole riscaldamento e ciò spiega l’inefficace contributo refrigerante portato dalla brezza negli ultimi 2 giorni. Ieri la temperatura massima a Cerrelli ha raggiunto quasi i 38°C (37,9°). Oggi si teme che questo valore venga superato (alle ore 12:00 si registrano 37,3°C). Va sottolineato il bassissimo tasso di umidità che rende il caldo torrido il quale non è meno pericoloso da quello afoso che abbiamo vissuto nei giorni precedenti; infatti se in condizioni di afa il nostro organismo è a rischio “colpo di calore” in presenza di caldo torrido si rischia la disidratazione. Si consiglia pertanto di bere molta acqua, anche quando non si ha sete poiché il malessere arriva senza alcun preavviso. Prestare inoltre attenzione ad anziani e bambini e seguire tutte le norme comportamentali suggerite dal servizio sanitario nazionale e dalla protezione civile.
Occorre pazientare ancora per altre 18-24 ore poichè da domani la situazione è destinata a cambiare radicalmente: il flusso di aria calda africano verrà sostituito bruscamente da correnti fresche di maestrale che causeranno una sensibile diminuzione delle temperature, in modo particolare tra il pomeriggio e la serata di domani (venerdì). Inizialmente avvertiremo ancora un po’ di caldo ma nel corso della giornata con il rinforzo del vento le temperature caleranno fino a determinare una netta sensazione di fresco in serata. Vento dunque in rinforzo e mare da mosso a molto mosso fino ad agitato a largo. Sotto il profilo delle precipitazioni non cambierà nulla; la siccità è destinata a continuare.
La diminuzione delle temperature proseguirà anche nelle successive 12 ore (notte tra venerdì e sabato) quando nella giornata di sabato i valori termici risulteranno di circa 8-10°C inferiori alla giornata di oggi. Il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso con tendenza a moderato aumento della nuvolosità con possibilità medio-bassa di qualche piovasco. Vento ancora sostenuto da maestrale tendente a disporsi da nord dalla serata. Domenica, infine, dovrebbe risultare una giornata discreta con temperature in lieve aumento e ventilazione settentrionale, in attenuazione dal pomeriggio-sera.
 
Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in anteprima iscriviti al gruppo facebook; vai quie clicca sul bottone iscriviti.
 
Giuseppe Stabile Copyright 2017 Meteocilento - Riproduzione Riservata

42166

Articoli recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per mostrarti messaggi pubblicitari personalizzati.
Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ti invito a cliccare sul tasto "Approfondisci".
Se si prosegue alla navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.