PERTURBAZIONE IN ARRIVO DALL'ATLANTICO

SEGUITA DA ARIA RELATIVAMENTE FREDDA

Domenica 11 febbraio ore 20:00

pioggia e neveLa seconda settimana di febbraio esordirà con tempo instabile e via via più freddo a causa del passaggio di una perturbazione seguita da aria relativamente fredda proveniente dal nord Europa. Non mancheranno le precipitazioni anche a carattere nevoso, inizialmente in montagna ma
con limite in calo - probabilmente fino in collina - nella giornata di mercoledì.
 
Non è prevista alcuna ondata di gelo o di freddo intenso nel corso della prossima settimana, sgombriamo subito il campo. A comandare saranno le correnti atlantiche le quali tra martedì e mercoledì subiranno una temporanea ondulazione introducendo aria un po' più fredda, soprattutto in quota.
 
La prima mappa in basso (pressione e fronti al suolo) è prevista per le ore centrali di lunedì 12 febbraio. Notiamo il fronte perturbato collegato al minimo di pressione centrato sul golfo ligure in ingresso sul Tirreno centrale. L'alta pressione in pieno Atlantico favorirà l'inserimento di nuovi sistemi perturbati.
112181Nella giornata di mercoledì (vedi mappa in basso) un minimo in quota colmo di aria fredda in entrata dalla Valle del Rodano attraverserà rapidamente la nostra regione determinando un nuovo peggioramento a carattere freddo. Piogge anche abbondanti con possibili nevicate a quote di alta collina nel corso della giornata.
112182
 
Previsione
 
Lunedì 12: cielo irregolarmente nuvoloso con tendenza a rapido aumento della nuvolosità con associate precipitazioni a partire dal pomeriggio. I fenomeni potrebbero assumere anche carattere di temporale sul basso Cilento. Nevicate in appennino al di sopra dei 1200-1300 metri. Temperature in temporaneo aumento nei valori minimi. Venti tra deboli e moderati da ovest, mare da poco mosso a mosso.
 
Martedì 13: condizioni di spiccata variabilità con locali residui piovaschi più probabili nelle aree esposte ad ovest della catena appenninica e sul Cilento. Temporaneo miglioramento dalla serata. Temperature in diminuzione, venti moderati da ovest tendenti a disporsi da nord-ovest dal pomeriggio. Mare mosso, localmente molto mosso.
 
Mercoledì 14: da nuvoloso a molto nuvoloso con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio. Nevicate sui rilievi al di sopra dei 700-800 metri ma con possibili sconfinamenti a quote inferiori (fin verso i 500 metri) durante i rovesci più intensi e in modo particolare tra il pomeriggio e la serata. Temperature in ulteriore diminuzione. Venti tra moderati e forti tra ovest e sud-ovest tendenti a disporsi da nord in serata. Mare agitato con moto ondoso in diminuzione dal pomeriggio-sera.
 
Giovedì moderate correnti fredde settentrionali potrebbe determinare qualche addensamento lungo la dorsale appenninica; da venerdì rimonta dell'alta pressione con tempo in miglioramento e temperature in aumento.
 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in anteprima iscriviti al gruppo facebook; vai qui  e clicca sul bottone iscriviti.

Giuseppe Stabile Copyright 2018 Meteocilento - Riproduzione Riservata

42166

 

Articoli popolari

Articoli recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per mostrarti messaggi pubblicitari personalizzati.
Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ti invito a cliccare sul tasto "Approfondisci".
Se si prosegue alla navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.