Tessera

Archivio storico

archivio news

CRISI IDRICA 2017:

EVITIAMO QUELLA DEL 2018

Venerdì 27 ottobre ore 12:00

clima aridoIn quella che dovrebbe essere la stagione piovosa per eccellenza, l'autunno, parlare di crisi idrica è strano!
Ma non stupido! Gli stupidi fanno finta di niente!
Rispetto all'estate 2017 cosa è stato fatto per adeguare la filiera dell'acqua potabile?
Cosa si sta facendo?
Cosa si farà nei prossimi mesi?
Adesso se ne deve parlare!
Fra qualche mese sarà troppo tardi!
L'intervento obbligato è l'eliminazione delle dispersioni idriche dalle tubazioni principali e secondarie.
Quanti interventi sono stati eseguiti fino ad oggi e quanti si faranno prima dell'estate 2018?
Per l'estate 2018 quanto sarà diminuita la dispersione rispetto alla situazione estiva del 2017?
Acquedotto per acquedotto, comune per comune.
Mi chiedo: ma esistono furti di acqua potabile?
Sarebbe strano se non ne esistessero! Sono al corrente di alcuni interventi eseguiti nel Cilento da CONSAC per aumentare l'acqua potabile per i comuni in sinistra Bussento.

Di mese in mese va aggiornata la situazione.
I cittadini informati e responsabili hanno sempre partecipato attivamente nell'aggiornare la situazione circa le perdite idriche dalle reti. Forniscano contributi di conoscenza e idee anche per prevenire problemi come fatto nel convegno di Mugnano del Cardinale di venerdi scorso 20 ottobre 2017.

Prof. Franco Ortolani
Geologo, ex docente all'Univeristà "Federico II" di Napoli.

Franco Ortolani

 

 

 

 

 

 
Giuseppe Stabile Copyright 2017 Meteocilento - Riproduzione Riservata

 

 

Articoli popolari

Articoli recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per mostrarti messaggi pubblicitari personalizzati.
Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ti invito a cliccare sul tasto "Approfondisci".
Se si prosegue alla navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.