Tessera

Archivio storico

archivio news

CAMBIO DI CIRCOLAZIONE NEL WEEK-END E CORRENTI FRESCHE PER LA PROSSIMA SETTIMANA

Mercoledì 28 settembre ore 23:00

69161Nelle prossime 48 ore l'alta pressione darà il meglio di sè sull'intera penisola spostando i suoi massimi di pressione sul mediterraneo centrale; nel frattempo una saccatura, dal nord-atlantico si dirigerà verso la penisola iberica e da qui traslerà verso levante interessando marginalmente anche la nostra regione. Il richiamo di correnti sciroccali al suolo e da libeccio in quota favorirà condizioni di instabilità con
precipitazioni che potrebbero assumere anche carattere di temporale a partire dalla giornata di sabato. Le temperature subiranno un temporaneo aumento in attesa di una sensibile diminuzione che si concretizzerà nel corso della settimana entrante.
 
Sulla prima mappa in basso - prevista per le ore centrali di giovedì 29 settembre - possiamo apprezzare il robusto anticiclone con massimi di pressione al suolo nell'ordine dei 1026 hpa e con valori elevati di geopotenziale a 500 hpa posizionato sul mediterraneo centrale; una figura barica indice, senza dubbio, di bel tempo ma destinata a soccombere nel corso delle 24-36 ore successive.
289162
Infatti osservando la mappa prevista per sabato 1 ottobre notiamo la caduta del campo barico in quota e al suolo a causa dell'avvicinamento della saccatura nord-atlantica. Le correnti in quota si disporranno da libeccio (frecce bianche) trasportando aria umida mentre al suolo rinforzerà lo scirocco. L'alta pressione, indebolita, migrerà verso sud-est ma sarà in grado di ostacolare il moto della depressione verso levante. E proprio quest'ultima figura sarà determinante per l'evoluzione del tempo sulla nostra regione; infatti una sua maggiore tenuta potrebbe deviare il grosso del maltempo sulle regioni centrali e settentrionali; ipotesi questa da non scartare assolutamente, anzi. 
289163
 
Sintetizzando la previsione per i prossimi giorni possiamo dire che giovedì e venerdì avremo condizioni di diffusa stabilità con cielo sereno o poco nuvoloso e temperature su valori lievemente al di sopra della media del periodo. Sabato dovremmo assistere ad un moderato peggioramento, specie sui settori settentrionali della regione dove entro la serata potrebbe abbattersi anche qualche temporale. Temporali forti, invece, sono previsti a largo sul Tirreno. Le temperature non dovrebbero subire grosse variazioni con venti che si disporranno da scirocco. Domenica l'instabilità dovrebbe guadagnare anche il Cilento (maggiori dettagli nel prossimo aggiornamento).
 
All'inizio della prossima settimana (vedi mappa in basso prevista per martedì 4 ottobre), con il rinforzo dell'alta pressione sulla Scandinavia e l'espansione dalle Azzorre di un promontorio in quota verso nord dovremmo avere l'inserimento di correnti fresche e secche che causerebbero una sensibile diminuzione delle temperature.
289164

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in anteprima iscriviti al gruppo facebook; vai qui e clicca sul bottone iscriviti.

Giuseppe Stabile Copyright 2016 Meteocilento - Riproduzione Riservata

42166

 

 

Articoli popolari

Articoli recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per mostrarti messaggi pubblicitari personalizzati.
Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ti invito a cliccare sul tasto "Approfondisci".
Se si prosegue alla navigazione su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.